Dietro la quinta: FBC 2016

Ecco finalmente il programma del Festival del Bene Comune 2016, giunto ormai alla quinta edizione.

Dopo essersi distinto a Oderzo come punto di riferimento per la difesa dei beni comuni, per il rispetto dell’ambiente, per la promozione della partecipazione attiva dei cittadini alla vita della città, quest’anno la manifestazione vuole essere palcoscenico per discutere di accoglienza.

Il Festival, organizzato per la prima volta in collaborazione con l’associazione Fucina n°4, si aprirà lunedì 20 giugno, alle ore 20:45, presso la sala di Palazzo Moro, con la conferenza “In rotta con la paura – Percorsi di accoglienza per affrontare il recente fenomeno migratorio senza cadere nella strumentalizzazione politica della paura”. Continua la lettura 'Dietro la quinta: FBC 2016'»

Tutto il resto è propaganda

Da e , 7 dicembre 2015 14:23

Img_1In quello che è ormai un marasma di informazioni approssimative e luoghi comuni, proviamo a fare un po’ di chiarezza su quello che è il sistema delle richieste di protezione internazionale in Italia.

Le basi risiedono nella Convenzione di Ginevra del 1951 ai sensi della quale è considerato rifugiato chi “temendo a ragione di essere perseguitato per motivi di razza, religione, nazionalità, appartenenza ad un determinato gruppo sociale o per le sue opinioni politiche, si trova fuori dal Paese di cui è cittadino e non può o non vuole, a causa di questo timore, avvalersi della protezione di questo Paese.” Le norme comunitarie prevedono inoltre la protezione internazionale a chi subisce “minaccia grave e individuale alla vita o alla persona per violenza indiscriminata in situazioni di conflitto armato interno o internazionale”. Non ultimo l’articolo 10 comma 3 della costituzione italiana recita “lo straniero, al quale sia impedito nel suo paese l’effettivo esercizio delle libertà democratiche garantite dalla Costituzione italiana, ha diritto d’asilo nel territorio della Repubblica, secondo le condizioni stabilite dalla legge”. Continua la lettura 'Tutto il resto è propaganda'»

Orti… partenza, via!

Img_2L’amministrazione comunale a breve metterà a disposizione dei terreni per il progetto “orti urbani” in zona San Vincenzo. L’iniziativa è positiva e già in passato la nostra associazione aveva proposto e appoggiato idee sull’uso di alcune aree per la coltivazione ad orto da dare in gestione ad alcune famiglie opitergine (vd. Strillone ottobre 2012).

Adesso che questa possibilità sembra finalmente concretizzarsi, è importante capire quali requisiti bisogna avere per usufruire del servizio e a quali facilitazioni avranno diritto gli assegnatari. Il Comune ha annunciato la prossima pubblicazione del bando per le famiglie interessate, ma invita gli opitergini a dare fin da subito la propria pre-adesione all’iniziativa presso l’Ufficio Ecologia. Continua la lettura 'Orti… partenza, via!'»

Primarie PD: l’occasione per scegliere il meglio (e non il meno peggio!)

img_1Siamo in dirittura d’arrivo. Ultima settimana di campagna elettorale in vista delle primarie del Partito Democratico. I tre candidati, Civati, Renzi e Cuperlo li abbiamo visti sfidarsi nel dibattito televisivo organizzato da skytg24 venerdì scorso e dopo mesi di preparazione si accingono ad affrontare la prova del voto.

Discutendo tra noi è emerso che, come elettori di centro-sinistra, dei tre contendenti alla segreteria del PD è Civati quello che ha convinto la maggior parte di noi. Continua la lettura 'Primarie PD: l’occasione per scegliere il meglio (e non il meno peggio!)'»

Un salto in avanti: l’associazione elegge il nuovo direttivo

Da e , 4 novembre 2013 19:48

IMG_3508-2Lo scorso 25 ottobre, lo Statuto dell’associazione ci ha chiamati ad eleggere il nuovo consiglio direttivo. Il lavoro svolto in questi anni ha fatto sì che questo appuntamento non si configurasse come una mera formalità burocratica ma come un’occasione per ribadire i nostri principi e dare nuovo slancio alle nostre attività. Continua la lettura 'Un salto in avanti: l’associazione elegge il nuovo direttivo'»

Si scrive scuola, si legge futuro

Img_1Gli ultimi anni sono stati per la scuola italiana un periodo di grandi cambiamenti. Iniziò tutto nel 2008, quando l’allora ministro dell’istruzione Gelmini attuò una riforma volta, disse, a modernizzare la scuola, mediante il riordino degli indirizzi delle scuole superiori, il ridimensionamento dell’offerta formativa, lo stop delle assunzioni e la riduzione dei finanziamenti per attività extra-curriculari. In realtà tali provvedimenti si rivelarono essere un pretesto per tagliare i fondi alla scuola pubblica italiana. La riforma Gelmini scatenò la reazione di studenti e docenti che cercarono, invano, di far sentire la propria voce. Continua la lettura 'Si scrive scuola, si legge futuro'»

Intervista a Radio Veneto Uno

Da , 13 settembre 2013 16:03

Intervista a Radio Veneto Uno sul Festival del Bene Comune (clicca qui per aprire)

locandinaA3

Musica e nuvole

OLYMPUS DIGITAL CAMERAE se il sole tornasse a spazzare via le nuvole della tristezza concedendoci un’altra giornata di festa?
Amarezza, sconforto e delusione. Con i vestiti ancora bagnati dalla pioggia, smontare tutte le strutture osservando il parco vuoto nel momento in cui dovrebbe essere stato pieno di gente in festa ti lascia quantomeno perplesso. Ma poi pensi ai sorrisi della gente che ti hanno circondato durante tutto il pomeriggio, prima del temporale, e capisci che fino a quel momento il progetto si stava realizzando: lo spirito di condivisione alimentava un meraviglioso clima di festa. Allora realizzi che una turbolenza improvvisa può rovinare un programma ma non può danneggiare l’energia positiva che l’evento aveva scaturito fino a quel momento.
Noi per primi ci siamo presi questo impegno (non indifferente per un’associazione piccola come la nostra) ma molte altre persone hanno creduto alla nostra iniziativa e hanno contribuito alla sua realizzazione.
Senza il sostegno di chi ha acquistato le quote del festival non avremmo potuto permetterci un evento di questo tipo.
Senza la partecipazione attiva delle numerose associazioni aderenti non sarebbe stato possibile creare il clima positivo che ha caratterizzato la giornata.
Alzi lo sguardo dalle scarpe sporche di fango e ti rendi conto che non sei solo. Allora pensi che vale la pena ritentare. Lo sforzo organizzativo non è indifferente e il rischio di non rientrare dei costi è sempre presente ma se, avvolto nel grigio, pensi che quei sorrisi si potrebbero moltiplicare la prospettiva cambia colore.
Uno dei messaggi che il Festival del Bene Comune vuole veicolare è che nei momenti di difficoltà si deve rischiare di più. Per affermare i valori in cui crediamo. Per ripartire mettendo al centro le cose più importanti. Insieme si può. Per questo abbiamo deciso di riprovarci, il 14 settembre. Noi ci siamo. E voi?

Festa Nazionale della Liberazione – Cerimonia a Oderzo

Da , 23 aprile 2013 17:55

I Giovani per Oderzo vi invitano a partecipare alle cermonia ufficiale che si terrà ad Oderzo
il 25 aprile per celebrare la
Festa Nazionale della Liberazione

Nel sito del Comune è possibile consultare il programma:
http://www.comune.oderzo.tv.it/news-1/celebrazione-del-25-aprile-1945

Com’è tradizione, anche quest’anno deporremo una corona d’alloro presso il monumento alla Resistenza.
Un’altra sarà posta presso il monumento dedicato a Girardini e Tonello.

Vi aspettiamo il 3 maggio per la seconda serata di èVenticinque:
http://www.giovaniperoderzo.it/?page_id=95

25aprile2012

Sostieni il Festival del Bene comune. Basta un click!

Da , 23 aprile 2013 14:34

Il Bene Comune è di tutti e per realizzare la sua festa ogni contributo è essenziale!

Da oggi basta un click!

Aderendo alla sottoscrizione popolare potrai diventare ufficialmente un sostenitore del Festival del Bene Comune, con tanto di spilla, e contribuire a realizzare una giornata di festa, gioia e valori ad Oderzo. Ogni quota ha un valore di 10 euro e non c’è limite d’acquisto.

Visita la pagina
http://www.giovaniperoderzo.it/festivaldelbenecomune/sostieni.html
Acquista le quote con la tua carta di credito o con il tuo account paypal

SOSTIENI ANCHE TU IL FESTIVAL DE BENE COMUNE

Il programma è in costante aggiornamento
per info: www.giovaniperoderzo.it/festivaldelbenecomune

sostieni col fronte

Panorama Theme by Themocracy