Un luna park che affonda

Da e , 8 settembre 2014 19:05
Img_3

Clicca sulla foto per ingrandire

Il danno provocato dalle incessanti piogge scese durante le Fiere della Maddalena ha allarmato l’intera comunità opitergina, mobilitando sia i residenti che l’amministrazione comunale: alla fine della manifestazione Oderzo si è svegliata con un parco rovinato. Il prato del Salacè, infatti, è stato divelto dalle ruote dei mezzi pesanti delle le giostre che sono sprofondate nel terreno impregnato d’acqua. Fortunatamente il manto erboso è stato prontamente ripristinato, ma è necessario ora trovare una differente sistemazione per le giostre per evitare di danneggiare ancora il parco pubblico.
Quali potrebbero essere luoghi adatti ad ospitare le giostre? Abbiamo individuato tre aree che potrebbero essere adatte allo scopo. Continua la lettura 'Un luna park che affonda'»

Oderzo lasciata al buio dall’amministrazione

Da e , 8 settembre 2014 19:05

Img_1“Era una notte buia e tempestosa…” Se dovessimo iniziare il racconto di una delle ultime serate passate ad Oderzo potremmo iniziare proprio così. Ma mentre alla pioggia non rimane che farci l’abitudine, il buio pesto in pieno centro è stato notato da tutti gli opitergini.A risolvere il mistero ci pensa l’Amministrazione Comunale. Alcuni lampioni di Oderzo vengono sistematicamente spenti in attuazione di una direttiva del Comune stesso, per la “riduzione dei consumi negli impianti di pubblica illuminazione”. Dunque, per risparmiare. Continua la lettura 'Oderzo lasciata al buio dall’amministrazione'»

Un patrimonio poco apprezzato

Da quando esiste questo giornale murale sono state molte le proposte che abbiamo avanzato nei nostri articoli per contribuire al miglioramento della città. Le idee che portiamo all’attenzione degli opitergini e dell’amministrazione sono frutto della discussione che caratterizza la vita dell’associazione e rappresentano un punto di vista che intende essere costruttivo, sia con proposte concrete, sia avanzando spunti di riflessione, anche polemici se serve. Continua la lettura 'Un patrimonio poco apprezzato'»

Renzi, uomo dalle mille riforme

Img_4“Il 29 vi stupirò”, aveva annunciato Matteo Renzi qualche giorno prima del Consiglio dei Ministri, in cui avrebbe dovuto presentare, oltre ai programmi delle riforme di Giustizia e Sblocca-Italia, quello della Scuola. Così non è stato. È trapelato che il decreto sull’istruzione provvederà ad assumere 100 000 insegnanti reclutandoli dalle file dei precari in graduatoria. Tuttavia queste assunzioni serviranno solamente a coprire il ricambio generazionale. Continua la lettura 'Renzi, uomo dalle mille riforme'»

Panorama Theme by Themocracy